in

Silvia Toffanin cambia look a Verissimo: addio capelli lisci, ora li porta ondulati

È tornato l’appuntamento settimanale con Verissimo, il rotocalco di Canale 5 che ogni sabato pomeriggio tiene incollati alla tv milioni di spettatori con i suoi ospiti speciali. Nella puntata del 15 febbraio a essere intervistati da Silvia Toffanin sono stati Emma Marrone, Enrico Nigiotti e Silvia Provvedi, che ha annunciato di aspettare una bambina, presentandosi in studio con un dolcissimo pancione. Ad attirare le attenzioni del pubblico, però, è soprattutto la “padrona di casa”, che ancora una volta ha dimostrato di essere icona di stile ed eleganza. Se nelle ultime settimane aveva puntato prima su un maglioncino sexy dai dettagli trasparenti, poi sull’abito da fata turchina e infine sulla jumpsuit total white, questa volta ha aggiunto un colore più vitaminico all’outfit.

Il look di Silvia Toffanin a Verissimo

Per la nuova puntata di Verissimo Silvia Toffanin ha indossato una gonna rosso fuoco a vita alta con una cintura tono su tono, a cui ha abbinato una semplice camicia di seta bianca portata sbottonata sul collo. Per completare il tutto, non è riuscita a rinunciare ai tacchi a spillo. Il dettaglio che tutti hanno notato fin dall’inizio della puntata? Ha modificato qualcosa nel beauty look, l’acconciatura. Siamo abituati a vedere la Toffanin con i capelli extra lisci ma questa volta ha aggiunto un tocco di movimento, passando a una piega leggermente mossa sulla punte, capace di esaltare le naturali sfumature della chioma. Insomma, ancora una volta Silvia ha dimostrato di sapersi rinnovare, continuando a essere sempre più raffinata che mai. Anche se le ospiti in ogni puntata le danno del “filo da torcere” quando si parla di stile, è lei l’unica regina indiscussa del weekend di Canale 5.


Fonte: https://www.fanpage.it/cronaca/violenza-italia/feed/


Tagcloud:

Berlino, sparatoria fuori da un locale: un morto e 3 feriti. Sospetti in fuga: è caccia all’uomo.

Pomezia, esplosione nella cartiera: trema tutta la città, fiamme alte e una nube nera