in

Pietro Taricone: ecco perché al suo funerale c’era solo Marina La Rosa, parlano gli ex del primo GF

Pietro Taricone ha lasciato un grande ricordo di sé. A distanza di dieci anni dalla sua tragica morte, avvenuta il 29 giugno 2010, quando aveva solo 35 anni, gli ex del primo Grande Fratello parlano di lui e lo ricordano con affetto. Lorenzo Battistello, 46 anni, il cuoco del GF, a Fanpage spiega perché al funerale del ‘guerriero’, come era stato soprannominato, c’era solo Marina La Rosa. Tutti gli altri inquilini della Casa erano invece assenti.

Pietro Taricone: ecco perché al suo funerale c’era solo Marina La Rosa, parlano gli ex del primo GF

“Al funerale di Pietro Taricone c’era solo Marina La Rosa. Lei mi contestò il fatto di non esserci stato. Io mi trovavo a 1000 chilometri e ricordo che i funerali furono celebrati molto velocemente, pochi giorni dopo mi pare. Fu uno shock, non ebbi nemmeno il tempo di organizzare lo spostamento. Poi Marina è una persona molto sensibile”, spiega.

Lorenzo Battistello, il cuodo del Grande Fratello, spiega il motivo delle assenze in un giorno così tragico

Battistello ripercorre quei giorni traumatici, dopo la notizia che Pietro era morto, precipitato durante un lancio col paracadute nei pressi dell’aviosuperficie Alvaro Leonardi di Terni: “Marina si era trasferita a Roma. Anche Pietro viveva lì e si frequentavano, avevano un legame di amicizia. Quando Pietro è morto, Marina era ai funerali. Aveva un rapporto di conoscenza anche con Kasia Smutniak (compagna di Taricone, ndr)”.

Marina La Rosa viveva a Roma e frequentava Pietro e la sua compagna, Kasia Smutniak

Lorenzo Battistello aggiunge: “Credo che se fosse successo oggi saremmo stati lì tutti e nove. E’ stato il momento, nella nostra testa il Grande Fratello in quel periodo era finito. Quell’unità mancata all’epoca l’abbiamo ritrovata adesso”. Ora gli ex del primo GF hanno un gruppo su Whats App dove si sentono ogni giorno.

Per gli altri il reality era alle spalle: fosse successo oggi ci sarebbero tutti

Pietro Taricone per Battistello era diverso da come appariva in tv: “Voleva fare il macho, era un po’ la sua figura, ma era fragile. Faceva il duro per mascherarlo”. Presto il ristoratore, che in Spagna gestisce alcuni locali, andrà a rendergli omaggio sulla tomba: l’attore è sepolto nel cimitero di Trassacco, in Abruzzo, nella cappella di famiglia.


Fonte: http://feeds.feedburner.com/gossipnews/news

Camorra, il Riesame scarcera Antimo Cesaro

Simona Ventura in bikini a 55 anni: 'Ho la pancetta, ma faccio ancora la mia figura’