in

Tragedia a Caserta, giovane uccide la madre dopo una lite: ‘Non ce la facevo più’

È stato macchiato dall’orrore il primo sabato di riapertura nella città di Caserta. Una donna di 52 anni, Rubina Chirico, è stata trovata senza vita nella sua abitazione in corso Trieste.

Un giovane, poco dopo le 14, ha ucciso la madre a seguito di una lite. L’autore del folle gesto si è presentato in questura spontaneamente e si è lasciato interrogare dagli agenti.

Pubblicità

“Ho ucciso mia madre – avrebbe confessato il giovane agli agenti – non ce la facevo più”. Sembra che la donna soffrisse anche di problemi psichici. Sul luogo del delitto – riporta Edizione Caserta – sono arrivati gli agenti della Squadra Mobile di Caserta, che anno portato via gli indumenti intrisi di macchie di sangue.


Fonte: https://www.cronachedellacampania.it/cronaca/cronaca-nera/feed/

Droga nascosta nel muro di fronte alla propria abitazione: arrestati due 30enni di Maddaloni

Napoli, lite per l’uso del terrazzo dietro l’omicidio di Marianella