in

Sequestrano un imprenditore e un operaio e chiesero un pizzo da 3mila euro: in manette due del clan D’Ambrosio di Castello di Cisterna

Sequestrano un imprenditore e un suo operaio che stavano effettuando dei lavori pubblici per conto della città Metropolitana di Napoli e chiesto loro una tangente di 3mila euro operando per conto del clan D’Ambrosio di Castello Di Cisterna.   E per questo che stamane, in Castello di Cisterna, è stata eseguita da personale della locale Stazione Carabinieri, coadiuvato dalla Sezione Operativa del N.O.R. della Compagnia di Castello di Cisterna, un’ordinanza applicativa delle misura cautelare personale della custodia in carcere – emessa dal G.I.P. dei Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione Distrettuale Antimafia della locale Procura della Repubblica – nei […]

Completa la lettura di Sequestrano un imprenditore e un operaio e chiesero un pizzo da 3mila euro: in manette due del clan D’Ambrosio di Castello di Cisterna
Cronache della [email protected]


Fonte: https://www.cronachedellacampania.it/cronaca/cronaca-nera/feed/

Traffico di droga: scacco al clan dei ‘Marcianisiell’, in manette il boss Di Buono e 4 affiliati

Per Flavio Briatore l’ex Naomi Campbell è ancora il top: 'Dopo di lei il nulla: Gigi Hadid è poca sostanza’