in

Salerno, traffico internazionale di rifiuti al porto: 69 misure cautelari

Corruzione, peculato, falso, contrabbando e traffico internazionale di rifiuti sono i reati contestati a 69 indagati dalla procura di Salerno in un’operazione affidata alla Guardia di Finanza che ha eseguito le misure cautelari in provincia di Salerno, Avellino, Caserta e Napoli.

Il provvedimento riguarda funzionari doganali, personale sanitario, spedizionieri, dipendenti di società operanti nel porto di Salerno. I particolari dell’operazione saranno illustrati in una conferenza stampa telematica del procuratore alle 10.


Fonte: https://www.cronachedellacampania.it/cronaca/cronaca-giudiziaria/feed/


Tagcloud:

Armi clandestine pronte a sparare e cocaina, oggi l’interrogatorio

Ignazio Moser sempre più conduttore: lancia un nuovo format, ''Un calice con Ignazio''