in

Camorra, scarcerato il boss Franco Casillo ‘a vurzella

L’ultima sua condanna è dello scorso anno a 8 anni e mezzo di carcere per la corruzione nei confronti di alcuni carabinieri della compagnia di Torre Annunziata.

Ma il pericoloso boss, esperto narcos legato ai clan di Secondigliano ovvero Franco Casillo, 47 anni, detto ‘a vurzella, è stato scarcerato grazie al decreto cura Italia. Da un mese esatto, come riporta Il Mattino, ha beneficiato della liberazione anticipata, prevista dal decreto legge.

Pubblicità

Oggi Casillo è un sorvegliato speciale con obblighi precisi da rispettare. Nei suoi confronti ci sono altri processi pendenti. Il boss di Boscoreale ora è tenuto sotto stretta sorveglianza dagli investigatori che temono possa diventare uccel di bosco all’improvviso.


Fonte: https://www.cronachedellacampania.it/cronaca/cronaca-giudiziaria/feed/

Boscoreale, scarcerato uno dei signori della droga per Piano Napoli

Servizi alberghieri e logistica: maxi sequestro di 43 milioni di euro per frode fiscale