in

Commercio. Fdi: posticipare saldi estivi ad agosto

Michele Barcaiuolo, Marco Lisei e Giancarlo Tagliaferri (FdI)

Posticipare i saldi estivi al primo agosto e limitarne la durata a trenta giorni anziché sessanta. Lo chiedono Michele Barcaiuolo, Marco Lisei e Giancarlo Tagliaferri di Fratelli d’Italia, che sollecitano la Regione a istituire un tavolo di confronto con tutte le associazioni di categoria per definire le modalità e il periodo di erogazione delle vendite promozionali e dei saldi.

“Il mondo del commercio è disorientato, le chiusure dovute all’emergenza sanitaria e la concorrenza ancora più stringente dei grandi gruppi delle vendite online stanno mettendo ulteriormente in crisi un comparto che già non navigava in buone acque”, rimarcano i consiglieri.

I negozianti, inoltre, saranno costretti a predisporre spese straordinarie per poter garantire gli adeguati livelli di sanificazione degli ambienti e per l’acquisto dei dispositivi di sicurezza”. Per questo i consiglieri appoggiano la proposta delle associazioni di categoria di spostare l’avvio dei saldi estivi in un anno “devastante” per il settore dell’abbigliamento.

(Giulia Paltrinieri)

Imprese lavoro e turismo

22 maggio 2020



Fonte: https://cronacabianca.eu/feed/

Napoli, si torna a sparare: 12 colpi contro un’abitazione a Fuorigrotta

Ambiente Bologna. Lisei (Fdi): stop abbattimento tigli a Molinella