in

Servizio call center di Acqualatina, congelato l’appalto

Stop all’appalto per il call center di Acqualatina.

La gara da 1,4 milioni di euro in due anni, assegnata per 917mila euro alla Colloquia Multimedia spa, non convince il Tar di Latina.

I giudici amministrativi, accogliendo la richiesta della Mediacom srl, seconda in graduatoria, che ha impugnato sia l’aggiudicazione che l’intera procedura seguita per l’appalto, hanno sospeso gli atti impugnati.

La gara per gestire il servizio di call center per gli utenti del servizio idrico integrato Ato 4 era stata aggiudicata dalla spa dell’acqua il 26 settembre scorso.

Un servizio fondamentale per l’utenza, utilizzato soprattutto per segnalare emergenze e guasti.

La Mediacom ha però subito fatto ricorso. E ora il Tar ha riconosciuto che “l’offerta dell’impresa aggiudicataria appare carente di elementi necessari alla verifica dei costi”.

Tutto da vagliare insomma con una certa attenzione. Ritenendo che vi sia un “pregiudizio rilevante” per la ricorrente, nell’attesa della sentenza di merito, i giudici hanno così congelato gli atti impugnati e bloccato quindi l’assegnazione della gara.

Decideranno se annullare l’appalto dopo l’udienza fissata per il prossimo 15 gennaio.


Fonte: https://www.h24notizie.com/sezioni/cronaca-giudiziaria/feed/


Tagcloud:

Sgombero del mercato del pesce, il Tar blocca tutto

Stop alla prescrizione, penalisti pontini alla maratona oratoria